Le tappe della trattativa per convincere Ibrahimovic

Maldini Boban Massara
© foto www.imagephotoagency.it

Ibrahimovic, ricostruiamo tappa dopo tappa la trattativa tra il Milan e l’attaccante svedese che fa sognare i milanisti

Zlatan Ibrahimovic già da novembre si era svincolato dal contratto che lo legava ai Los Angeles Galaxy. Esattamente come un anno fa, erano iniziate le voci che lo accostavano ai rossoneri.

Verso metà dicembre Zvonimir Boban, sempre molto elusivo sull’argomento, aveva elogiato le qualità dello svedese. Da parte sua Stefano Pioli ha sempre mantenuto un profilo basso, aziendalista. Il 3 dicembre Zlatan aveva dichiarato a GQ la volontà di tornare in Italia, senza tuttavia svelare la sua scelta.

Circa 10 giorni fa, in corrispondenza dei festeggiamenti per il 120esimo compleanno del Milan, la trattativa per ingaggiare Ibra sembrava ormai sfumata. Massara addirittura aveva negato l’esistenza di una trattativa, mentre Maldini e Zvone spegnevano le speranze dei tifosi. Poi due giorni dopo Natale la uova offerta del Milan, con Ibrahimovic che ci ripensa.

Oggi le ultime voci rimbalzate sulle testate sportive parlano di un accordo imminente tra il Milan e lo svedese. Salvo clamorose sorprese, il giocatore sarà a disposizione di Pioli da lunedì e potrebbe esordire il 6 gennaio contro la Sampdoria.