Connettiti con noi

HANNO DETTO

Kakà: «Bello vedere il Milan agli ottavi di Champions, su Pioli e Maldini…»

Pubblicato

su

Ricardo Kakà

Ricardo Kakà, ex centrocampista del Milan e del Brasile, ha parlato in vista dei Mondiali della favorita e di Neymar

Ricardo Kakà, ex centrocampista del Milan e del Brasile, ha parlato a La Gazzetta dello Sport in vista dei Mondiali della favorita e di Neymar. Le sue dichiarazioni:

MONDIALE – «Inciderà un po’ tutto quest’anno. Il momento della stagione, le temperature e la mancanza di viaggi tra una partita e l’altra. I grandi campioni saranno al top. Messi e Ronaldo? Staremo a vedere se sarà il loro ultimo Mondiale. sicuramente avranno voglia di dimostrare di essere ancora dei leader. Loro erede? Mi piacerebbe fosse Neymar per il talento, la persona e il campione che è diventato. Anche Mbappé è eccezionale».

ITALIA – «L’esclusione dal Mondiale fa male anche a me, però bisogna essere ottimisti. Ora bisogna puntare sui giovani visto che ci sono e sono interessanti». 

MILAN AGLI OTTAVI DI CHAMPIONS – «È bellissimo. Vorrei venire in Italia per la sfida con il Tottenham. Il Milan ha preso la direzione giusta, mi piace il lavoro a lungo termine impostato dalla società».

KAKA’ IN QUESTO MILAN – «Eh sì, è una squadra divertente, verticale e molto organizzata. Pioli è stato bravissimo a dare un’identità chiara e a fare un lavoro completo e coinvolgente, così quando manca qualcuno non è un problema».

MALDINI – «Conoscendo Paolo, sapevo che avrebbe fatto bene qualunque cosa. È un uomo molto intelligente, competente e corretto. Meno male che ha deciso di fare il dirigente del Milan… Ci sentiamo ogni tanto. Io ho studiato, ho fatto tre corsi di gestione sportiva, una di business dello sport e uno da allenatore. E magari farò il direttore sportivo»

Milan News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 48 del 07/09/2021 – Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. – PI 11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a A.C.Milan S.p.A. Il marchio Milan è di esclusiva proprietà di A.C. Milan S.p.A.