Connettiti con noi

News

Inter fuori, Milan già qualificato: il paradosso Conte-Pioli

Pubblicato

su

L’Inter fuori dall’Europa e Milan che può permettersi il turnover da già qualificato: il confronto attraverso i numeri di Conte e Pioli

La serata di ieri ha sancito l’eliminazione dell’Inter da tutte le competizioni continentali. Fatale il pareggio contro lo Shakhtar che ha posto i nerazzurri all’ultimo posto nel girone di Champions, senza più la consolazione del “ripescaggio” in Europa League.

Chi invece in Europa c’è e ci sarà è il Milan che questa sera potrà addirittura permettersi di far rifiatare i titolari nell’ultima sfida del gruppo H essendo già qualificato. Un paradosso che mette in copertina i volti di Antonio Conte e Stefano Pioli.

Sul campo, al momento, non c’è confronto con il tecnico rossonero che primeggia in Serie A guidando un gruppo sulla carta inferiore rispetto a quello del collega e che non perde in campionato da 22 partite. Neanche appello alla voce stipendi: con Antonio Conte che guadagna 10 milioni in più (12) rispetto al corrispettivo rossonero (2). Dati e numeri che raccontano di un fallimento in corso, quello dell’Inter, e di un Milan che continua a vivere un sogno nella speranza che il risveglio non sia troppo brusco.