Gattuso pensa a Suso mezzala: potrebbe non essere una cattiva idea

Suso
© foto www.imagephotoagency.it

Gattuso ha detto di aver pensato di schierare Suso come mezzala. Lo spagnolo può dare imprevedibilità in un centrocampo a tre

Oggi in conferenza stampa il tecnico Gennaro Gattuso ha detto di aver molte idee per la partita di domani con il Torino tra cui quella di ritornare alla difesa a tre. Non solo, l’allenatore del Milan ha anche sorpreso tutti affermando di aver valutato l’ipotesi di schierare Suso nel ruolo di mezzala. Gattuso si è subito difeso dicendo di non essere impazzito quando ha parlato di un ruolo inedito per lo spagnolo ed è poi passato ad un’altra domanda. Il tecnico ha lanciato il sasso e in effetti l’ex Liverpool potrebbe essere utile in come centrocampista in una mediana a tre. Suso è stato il giocatore più determinante per i rossoneri in questa stagione con 5 gol e 8 assist ed è quindi evidente che si tratta di uno dei principali terminali offensivi della squadra. Arretrarlo di qualche metro consentirebbe però di aumentare di molto il tasso tecnico a centrocampo data l’assenza di Lucas Biglia. Lo spagnolo potrebbe quindi assumere compiti molto simili a quelli di Jack Bonaventura, la cui stagione purtroppo è già conclusa.

Schierare Suso come mezzala inoltre liberebbe un posto in attacco a Samu Castillejo, che ha dimostrato in diverse occasioni di meritare più spazio, e soprattutto al neo acquisto Lucas Paquetà, che però come ha sottolineato Gattuso sarà arruolabile solamente nei primi giorni di gennaio. Difficilmente però il tecnico rossonero deciderà davvero di cambiare posizione allo spagnolo in quanto è fondamentale in fase offensiva.

Articolo precedente
Per il Milan rincorrere l’Inter non serve: il focus deve essere il quarto posto
Prossimo articolo
mazzarri milan evertonL’avversario, Mazzarri: «Il Milan ha parecchia qualità, ma ce l’andremo a giocare»