G. Galli: «Inter costruita per vincere subito, il Milan in prospettiva»

milan inter
© foto www.imagephotoagency.it

Giovanni Galli prova a giustificare la differenza di preparazione e di gioco fra Milan e Inter con un’analisi a pochi giorni dal derby

Il derby si avvicina e febbre la cresce su entrambe le sponde del Naviglio. L’Inter sembra data per favorita, anche in virtù della posizione in classifica. Tuttavia, il pareggio rimediato in Champions League contro lo Slavia Praga e l’imprevidibilità delle stracittadine potrebbe bilanciare le forze in campo. Giovanni Galli, intervistato da Leggo, ha fatto un’analisi della situazione delle due milanesi a pochi giorni dal grande match:

«Il derby bisogna guardarlo da due prospettive diverse. L’Inter è stata costruita per vincere subito. Sono stati presi uomini importanti e che potrebbero fare la differenza pure in Europa, Lukaku, ma non solo, su tutti. E l’avvio in campionato della squadra di Conte ne è la testimonianza più lampante. Il progetto del Milan è di prospettiva: puntare al titolo nel giro di 2-3 anni. Quindi Giampaolo ha bisogno di plasmare i giocatori al suo credo calcistico. Inter favorita? Numericamente parlando, da uno a 100 in percentuali dico 55 Inter e 45 Milan. Però non mi meraviglierei vedere il Diavolo vincere il derby. Gara secca e per certi versi, imprevedibile, come tutti i derby. Poi le partite vanno vinte al 95’, non il giorno prima».