Connettiti con noi

Milanello

Finalmente il Milan, è questa la squadra dei sogni: domenica sfida Champions

Pubblicato

su

Un grande Milan si prepara ad affrontare Roma ed Inter, da qui si capirà quante possibilità avrà la squadra di Gattuso di andare in Champions passando dal campionato

Il Milan supera anche la Sampdoria ed ora mette nel mirino il quarto posto valevole per un piazzamento Champions, il Doria è battuto sia sul piano atletico che sul piano del gioco. Gattuso stravince la gara con Giampaolo nonostante sia arrivato un solo goal. Il Milan è finalmente tornato tra le grandi, nel calcio che conta, doveva succedere ad Agosto ma ora non importa, conta solo l’onda d’urto con la quale la squadra rossonera investe gli avversari impedendo loro di giocare come successo nelle ultime prestazioni. La difesa è tornata ad alzare la testa dopo giorni nerissimi, il lavoro di Gattuso abbraccia splendidamente il boato di San Siro al triplice fischio, il pubblico non ha mai abbandonato il tecnico rossonero che dopo il pari con il Benevento e la sconfitta con l’Atalanta sembrava dover abdicare da un momento all’altro, qualcuno diceva addirittura per un ritorno di Montella: fantascienza. Per ottenere risultati ci vuole tempo ed ora questo Milan fa paura in virtù di un pressing a tutto campo che toglie il respiro agli avversari ed ogni possibilità di gioco. Ora, Ludogorets a parte, arrivano le due sfide più importanti, le gare Champions ovvero Roma ed Inter, nel giro di due settimane il verdetto: Champions oppure Europa League che in caso di vittoria consentirebbe comunque di accedere alla massima competizione europea a prescindere dalla posizione di classifica. Il Milan è tornato. Domenica prossima c’è la Roma all’Olimpico, un’altra gara da dentro o fuori, ad Ottobre i giallorossi si imposero per 2-0, oggi la squadra di Di Francesco è reduce da un periodo di crisi legata soprattutto ai goal e al recente mercato che molto spesso ha sottolineato quanto Dzeko fosse vicino al Chelsea di Conte. Il 5-2 al Benevento e il 2-0 all’Udinese potrebbero aver ristabilizzato l’ambiente, condizione da verificare domenica quando all’Olimpico arriveranno i rossoneri. Arriviamo così al Derby del 4 di Marzo, la gara della stagione si potrebbe definire, al momento non possiamo sapere quale sarà la distanza in classifica tra le due squadre, tutto lascia pensare che sarà comunque una lotta con i rossoneri ancora intenti a sottrarre punti ai nerazzurri per il quarto posto Champions. Il Milan oggi ha delle armi in più rispetto alla gara di andata dove l’Inter sfruttò le tante indecisioni rossonere in fase difensiva.

TURNO 25: Udinese-Roma 0-2; Chievo-Cagliari 2-1; Genoa-Inter 2-0; Torino-Juventus 0-1; Benevento-Crotone 3-2; Bologna-Sassuolo 2-1; Napoli-Spal 1-0; Atalanta-Fiorentina 1-1; Milan-Sampdoria 1-0; Lazio-Verona (Lunedì sera)

PROSSIMO TURNO: Bologna-Genoa; Inter-Benevento; Crotone-Spal; Fiorentina-Chievo; Sassuolo-Lazio; Verona-Torino; Sampdoria-Udinese; Juventus-Atalanta; Roma-Milan; Cagliari-Napoli

CLASSIFICA: Napoli 66; Juventus 65; Roma 50; Inter 48; Lazio 46; Milan 41; Sampdoria 41; Atalanta 37: Torino 36; Udinese 33; Fiorentina 31; Genoa 30; Bologna 30; Cagliari 25; Chievo 25; Crotone 24; Sassuolo 23; Spal 17; Verona 16; Benevento 7

MARCATORI: Immobile 20; Icardi 18; Quagliarella 17; Mertens 15; Dybala 14; Higuain 14; Dzeko 11; Iago Falque 9; Inglese 8