Dove si allena il Milan? Centro sportivo di Milanello – INFO

Milanello
© foto www.imagephotoagency.it

Dove si allena il Milan? Centro sportivo di Milanello. Storia, composizione e come raggiungere la storica struttura situata a Carnago (VA)

Il centro sportivo di Milanello è situato a Carnago (VA) e dal 1963 è la sede di allenamento del Milan. Nato da un’intuizione dell’allora presidente rossonero Andrea Rizzoli, il centro sportivo di Milanello fu progettato dall’architetto Viani e dall’ingegner Crescentini diventando sin da subito una delle strutture maggiormente all’avanguardia nell’ambito calcistico mondiale.

Milanello: la storia

Fondata nel 1963 sotto la guida dell’allora presidente rossonero Rizzoli, la location in cui è situata la struttura venne scelta in quanto immersa nel verde e nella tranquillità, dista 45 km da Milano, restando ampiamente lontana dai centri abitati. Estendendosi su una superficie di 160.000 m², il centro sportivo di Milanello è composto da un ampio bosco in cui è stato ricavato un sentiero, il quale si sviluppa per circa 1.200 metri ed è utilizzato durante la stagione sia per la preparazione fisica (attraverso corsa e bicicletta), sia per il recupero di calciatori infortunati.

La continuità, dopo Rizzoli, è stata assicurata poi da Silvio Berlusconi, che ha da sempre desiderato mettere a disposizione dei tecnici e dei calciatori un complesso studiato in base alle loro esigenze. Il Centro si sta ulteriormente ammodernando, come dimostra lo spostamento degli studi di Milan TV all’interno di Milanello.

Milanello, la composizione

Milanello dispone di 6 campi da gioco regolamentari, uno in erba sintetica (35 mt. x 30), di un campo coperto con fondo sintetico (42 mt. x 24) e di un campetto esterno, denominato “gabbia”, dentro il quale ci si può allenare a migliorare velocità di esecuzione e reattività: la gabbia consiste in un campo di gioco dalle dimensioni ridotte con fondo in erba in cui si gioca senza sosta, con il pallone sempre in movimento per favorire appunto la velocità di esecuzione; è delimitata da un muro alto 2,30 metri sormontato da una recinzione alta 2,50 metri.

Nel centro sportivo è presente una palazzina (il corpo principale del centro) a due piani e un seminterrato in cui grazie alle 45 camere riposano i giocatori nei giorni di ritiro prima delle partite e in cui vi si può trovare un ristorante, un bar, una sala TV, una sala biliardo, e la sala del camino per accogliere i giornalisti per le interviste (oltre a una lavanderia, una stireria e un centro medico). Nella palazzina, al piano superiore vi sono uffici e alloggi per tecnici e giocatori, in quella inferiore gli studi medici e la sala riunioni (con 56 posti a sedere), nella quale si svolgono le riunioni pre-partita e le conferenze stampa. 

Milanello, come raggiungerlo

Sono rare le occasioni per i tifosi di poter assistere agli allenamenti dei propri beniamini: il Milan infatti si allena “a porte aperte” soltanto durante la preparazione estiva e tradizionalmente solo durante la prima fase, accade tuttavia talvolta anche nel corso della stagione che l’allenatore decida di aprire i cancelli del centro sportivo di Milanello per permettere ai giocatori di sentire da vicino l’entusiasmo dei propri tifosi.

Da Malpensa: prendere l’autostrada in direzione Varese (A8). Uscita Solbiate Arno: seguire le indicazioni per Carnago e quindi per il Centro Sportivo.

Da Linate: prendere la tangenziale est o ovest in direzione Como – Varese – Chiasso – Malpensa, proseguire in direzione Varese (A8). Uscita Solbiate Arno: seguire le indicazioni per Carnago e quindi per l’impianto rossonero.

In auto da tutta Italia: prendere l’autostrada direzione Laghi, proseguire per Varese (A8). Uscita Solbiate Arno: seguire le indicazioni per Carnago e quindi per Milanello.

Non sono a disposizione mezzi pubblici per raggiungere il Centro Sportivo.