Cutrone blinda Gattuso e boccia Montella: «Dal suo arrivo lo spogliatoio è più unito. È stato un fattore» 

Cutrone Italia
© foto www.imagephotoagency.it

Patrick Cutrone, la nota forse più lieta della stagione rossonera, è tornato a parlare del suo primo anno tra i professionisti chiuso con 18 gol e dell’apporto di Gattuso nel suo Milan

Intervenuto ai microfoni di Rai Sport dal ritiro con la Nazionale Under 21, Patrick Cutrone, centravanti del Milan, ha così parlato della propria stagione e del cambio di passo avuto dall’intera squadra dopo l’arrivo di Gattuso: «Con il suo arrivo abbiamo messo più spirito di squadra, c’è stata più unione nello spogliatoio, può essere stato il fattore che ci ha portato a vincere determinate partite. L’ho sempre stimato come giocatore e persona, mi piaceva lo spirito che metteva in campo, dava tutto per la squadra. La sua battuta sulla fidanzata? Per ora sono ancora da solo…»

In conferenza stampa in ritiro Cutrone ha poi aggiunto: «Non pensavo di fare così bene, ho giocato anche in Europa League e le gare in campo internazionale mi sono servite per crescere, mi hanno dato tantissimo e mi sento migliorato. Non mi aspettavo una stagione così, però ho sempre lavorato per questo, anche se sinceramente sento di non aver fatto ancora niente».

Articolo precedente
Inzaghi MilanIl Bologna esonera Donadoni: pronto Pippo Inzaghi come sostituto
Prossimo articolo
Fassone MirabelliMilan, tu come un passante all’interno di una sparatoria