Cavani, la parola all’interessato: ecco le reali intenzioni dell’attaccante uruguaiano

© foto www.imagephotoagency.it

Cavani ha parlato del suo futuro in maniera chiara e netta, in questi giorni si è detto molto sulla possibilità di vederlo al Milan, ora è lui a fare chiarezza

48 presenze e 40 goal, niente male per un giocatore che ha dovuto in qualche modo adattarsi all’ombra mediatica di Neymar per non rischiare di perdere completamente l’intera stagione. Edinson Cavani è stato tra i protagonisti assoluti della stagione del Psg. Ora lo attende il Mondiale di Russia 2018 con l’Uruguay, nonostante questa incombenza ha trovato il tempo anche di parlare di futuro. Con il club francese vige un contratto fino al 2020, fino a quella data Parigi sarà la sua casa, come spiegato da lui stesso: «A Parigi ho un buon rapporto con tutte le componenti del club. Sono qui da cinque anni ed ho rinnovato il contratto. E’ normale che uno voglia sempre il meglio. Ogni anno vengo venduto da qualunque parte, se ne è sempre parlato. Mondiale? Ci sono tante grandi squadre, ma come nazionale sappiamo di avere una buona squadra che ha margini di miglioramento. Favorite? Ci sono le nazioni come il Brasile o la Germania che arrivano sempre in fondo».

In questi giorni si è parlato molto della possibilità di vedere Cavani in rossonero per la prossima stagione, era inevitabile che arrivasse il commento dell’interessato, parole importanti che lasciano intendere la chiara volontà di rimanere a Parigi per ovvi motivi: Champions League, ingaggio faraonico e un contratto da rispettare senza troppe difficoltà.

Articolo precedente
CalhanogluCalhanoglu salta la Supercoppa, a meno che…
Prossimo articolo
Filippo InzaghiLa notte del maestro, Inzaghi fa tripletta all’addio di Pirlo e si porta il pallone a casa – VIDEO