Castillejo e Laxalt al Milan: l’uruguaiano è in sede, atteso lo spagnolo

Laxalt
© foto Twitter

Sono sbarcati ufficialmente a Milano i due nuovi acquisti rossoneri Castillejo e Laxalt, visite mediche terminate

Nonostante manchi ancora l’ufficialità oggi il Milan ha abbracciato per la prima volta i suoi nuovi due acquisti Diego Laxalt e Samu Castillejo. I due calciatori si trasferiscono in rossonero a titolo definitivo entrambi per 18 milioni a testa. A rientrare nell’operazione con il Villarreal Carlos Bacca mentre a facilitare il buon esito della trattativa col Genoa è stato Gianluca Lapadula e 14 milioni per il riscatto che il Milan ha incassato e poi restituito al Grifone aggiungendo anche 4 milioni di differenza. Due operazioni per un costo complessivo di 36 milioni dunque ai quali però andrebbero sottratti i quasi 4 a stagione percepiti da Carlos Bacca, passato al Villarreal, e i 14 – come detto – incassati dall’obbligo di riscatto pagato dal Genoa per Lapadula. Laxalt è già giunto negli uffici di Casa Milan dove raggiungerà il quarto piano, sede dell’ufficio di Maldini e Leonardo, per firmare il contratto che lo legherà al Milan per i prossimi 4 anni a 1,3 milioni a stagione. Attesa anche nel pomeriggio la firma di Castillejo.

NUMERI E CONTRATTI – Le due pedine del nuovo scacchiere di Gattuso sono entrambi sbarcati ieri sera a Milano e questa mattina hanno effettuato le rispettive visite mediche per poi essere presentati ufficialmente (insieme a Bakayoko) a stampa e tifosi venerdì 17 a a mercato chiuso. Nel pomeriggio tuttavia i due calciatori si recheranno a Casa Milan per firmare i propri contratti: per Laxalt è pronto un quadriennale da 1,3 milioni a stagione mentre per Castillejo si tratterà anche di legare il proprio futuro per quattro anni ma non sono ancora note le cifre dell’accordo. Scelti anche i numeri di maglia: per Laxalt il 93 mentre per l’esterno spagnolo ci sarà la maglia 29.

SVILUPPI – L’arrivo di Laxalt fa emergere nuovi quesiti in casa rossonera soprattutto riguardo il destino di Ricardo Rodriguez, il terzino sinistro (ora terzo nelle gerarchie di Gattuso) potrebbe partire destinazione Psg con il Milan che spera di poter ottenere in cambio, anche se con conguaglio, il cartellino di Julian Draxler. Poi per tutto il resto poi… c’è il sogno Milinkovic-Savic.

Articolo precedente
Samu CastillejoMilan-Castillejo, affare fatto: stasera a Milano, domani le visite
Prossimo articolo
Gennaro Gattuso-Leonardo MontolivoRescissione vicina per Montolivo, pronto biennale col Parma