Calciomercato Milan, da Borini a Montolvio: ecco chi parte

Borini Milinkovic-Savic
© foto www.imagephotoagency.it

Fabio Borini è molto vicino alla cessione in Cina ma ci sono novità importanti anche per altri due centrocampisti: Montolivo e Bertolacci

Archiviata l’ipotesi di un addio di Calhanoglu a gennaio, trattenuto a Milanello da Gattuso in persona, la cessione più probabile tra le fila rossonere al momento sembra essere quella di Fabio Borini. L’attaccante 27enne arrivato dal Sunderland a giugno 2017 per 6 milioni di euro, tra poche ore potrebbe volare in Ciina per firmare con lo Shenzhen un triennale da 5 milioni netti a stagione (il doppio di quanto Borini guadagna a Milano), ma c’è da trovare l’intesa con i rossoneri sul cartellino. Le parti non sono affatto lontane − i cinesi offrono tra i 6 e i 7 milioni di euro, il Milan ne chiede una decina – e l’affare, come detto, potrebbe andare in porto già nelle prossime ore.

Fabio Borini però potrebbe non essere l’unico partente in casa Milan, Riccardo Montolivo e Andrea Bertolacci sono in fondo alla classifica di minutaggio della rosa e perciò indiziati a salutare a oro volta il rossonero. Sull’ex capitano, mai utilizzato dall’allenatore e già vicino alla cessione la scorsa estate, ha messo gli occhi il Genoa di Prandelli, suo allenatore ai tempi della Fiorentina e della Nazionale. Per Bertolacci, che guadagna 2 milioni netti: proprio le cifre rotonde della sua busta paga avevano bloccato il ritorno al Genoa ad agosto ma il Bologna lo vorrebbe per cercare di centrare agilmente una complicata salvezza.