Braida: «Il calciomercato subirà pesanti ripercussioni causa Coronavirus»

Ariedo Braida
© foto Ariedo Braida, dirigente storico del Milan di Berlusconi

Braida ha voluto spiegare cosa accadrà al calciomercato, che sarà colpito anch’esso dal Coronavirus, a partire dal primo luglio

Ecco le parole dell’ex dirigente di Milan e Barcellona Braida a Radio Sportiva sul destino del prossimo calciomercato estivo.

«Credo che le ripercussioni del Coronavirus ci saranno anche quando questa emergenza sarà terminata. Saranno gradi e a catena, questa crisi mondiale colpirà tutti e lascerà anche il segno. Gli sponsor avranno meno risorse e di conseguenza anche le cifre cambieranno, servirà davvero molto tempo prima che si torni alla normalità»