Bonucci, Suso e Donnarumma, chi sacrificare per il Fair Play finanziario? – VIDEO

Tre nomi tra i più importanti in casa Milan, si parla di cessione illustre, ora bisognerà capire chi tra Bonucci, Suso e Donnarumma

Una cessione importante per rientrare nei parametri del Fair Play Finanziario. sembra essere questa la strada del Milan tracciata dalla Gazzetta dello Sport, la quale spiegherebbe come la società stia lavorando per capire chi sacrificare fra Leonardo Bonucci (Psg su tutti) Suso e Gigio Donnarumma (qui il Chelsea su tutti). Ad oggi il primo indiziato sembra essere proprio il capitano che frutterebbe un ingresso di circa 40 milioni di euro.Ma perchè proprio il capitano? Anche Suso e Donnarumma potrebbero fruttare una cifra simile, per il portiere si ipotizza addirittura una plusvalenza da 50 milioni di euro dato il suo ingresso in squadra dalla primavera. Per quanto riguarda Suso, la clausola rescissoria da 38 milioni di euro valida per l’estero è scaduta, ciò vuol dire che molto probabilmente il Milan accetterà offerte non inferiori ai 45 milioni di euro, nel caso dovessero arrivare. Si perchè di offerte ancora non ce ne sono e l’unico dei tre nel mirino di un club acquirente al momento sarebbe solo Bonucci, mentre Donnarumma più volte accostato al Chelsea rimane attualmente in un doppio limbo: la stagione che si avvicina, con Reina pronto a subentrare e la possibilità di un trasferimento a Londra previo un’offerta che al momento ancora stenta ad arrivare.

Dunque Bonucci al momento rimane un potenziale da 40 milioni di euro molto più dei suoi compagni sopra citati, attenzione però al mercato che con il passare dei giorni ed il conseguente stringere del tempo potrebbe regalare colpi di scena, derivanti soprattutto dall’Italia dove al momento tutto tace ma il lavoro prosegue senza sosta.

Articolo precedente
Milan, si parte: in giornata l’incontro tra Scaroni e la Uefa per dar seguito alla sentenza
Prossimo articolo
Ancelotti, cuore e sincerità: un augurio al Milan del tutto particolare