Bonucci si allena ai calci di punizione, vedere per credere-VIDEO

© foto www.imagephotoagency.it

Leonardo Bonucci si allena ai calci di punizione, un esperimento decisamente riuscito per il centrale rossonero che contro la Fiorentina potrebbe farsi avanti in questo senso

Si allena ai calci di punizione Leonardo Bonucci, in barba a Calhanoglu e Suso, i risultati sono strabilianti e domenica contro la Fiorentina potremmo assistere a qualcosa del genere, nel caso in cui dovesse capitare l’occasione di un calcio piazzato dal limite dell’area. Quest’anno le realizzazioni di questo tipo sono state poche, nonostante le abilità tecniche di Calhanoglu e Suso, come sopra descritto. Gattuso dunque le prova tutte, sapendo che la gara con la Fiorentina potrebbe risolversi in questo modo, dunque il tecnico rossonero si aspetta una gara bloccata, ciò che potrebbe fare la differenza è il centrocampo, Biglia dovrebbe essere titolare dal primo minuto ma in quali condizioni non si sa. L’ultima botta rimediata a Bergamo aveva fatto pensare al peggio ma c’è un mondiale alle porte ed una convocazione che alla sua età non può sfumare assolutamente. Kessie e Bonaventura dovranno fare il resto per lavorare al meglio sugli esterni contro una squadra che spesso ha dimostrato di subire le ripartenze avversarie. La calma farà il resto, al Milan serve una vittoria per il sesto posto, l’Europa in ogni caso c’è già, quindi niente frenesia ma solo l’attesa del momento giusto per colpire.

Quanto ai calci piazzati, sarà curioso vedere se alla prima occasione Bonucci si porterà in direzione del pallone e magari calciare verso la porta di Sportiello in maniera del tutto inaspettata, un goal poi lo consacrerebbe ad eroe per un giorno, autore di un piazzamento europeo da sesto posto, con una settimana di vacanza in più da regalare a i suoi compagni.

 

Articolo precedente
DonnarummaMilan-Fiorentina, l’ultima di Donnarumma? Attenzione anche a Kalinic e Suso
Prossimo articolo
andré silva barcellonaConvocazioni Russia 2018, Portogallo: in lista c’è anche Andrè Silva per la gioia del Milan