Bonaventura (out tutto l’anno) pronto al rinnovo: Raiola detta le condizioni per Ibra?

© foto Db Milano 23/09/2018 - campionato di calcio serie A / Milan-Atalanta / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: esultanza gol Giacomo Bonaventura

Il futuro di Bonaventura sembra essere ancora al Milan nonostante l’infortunio. Raiola detta le condizioni per il ritorno di Ibra?

Nonostante l’infortunio che lo terrà fuori tutto l’anno, ecco le condizioni dopo l’operazione, Jack Bonaventura è pronto a firmare il rinnovo di contratto con il Milan. Con scadenza nel prossimo giugno, la permanenza del numero 5 rossonero non è mai stata in discussione negli uffici di via Aldo Rossi ma il brutto infortunio che lo costringerà a saltare il resto della stagione non pone sicuramente le condizioni migliori per un prolungamento. A far la differenza però, anche questa volta, potrebbe essere il procuratore di Jack: Mino Raiola. Il potente agente FIFA dopo aver quasi ottenuto il prolungamento anche per Ignazio Abate è pronto a porre anche la (già fattibile) conferma di Bonaventura al Milan come condizione propedeutica al ritorno di Ibrahimovic in rossonero.

Mentre Jack resterà ancora un mese negli States per iniziare la riabilitazione; il centravanti svedese, attualmente in Turchia per vacanza, starebbe infatti lavorando per liberarsi dall’attuale accordo con i Galaxy con gli sponsor per poter così accettare l’offerta semestrale (con opzione per la stagione successiva) proposto da Leonardo e Maldini. Il suo desiderio è tornare al Milan per far felice anche la propria famiglia ma i rossoneri per riaverlo devono prima aspettare il verdetto UEFA che potrebbe porre pericolosi paletti per le prossime sessioni di calciomercato. Il periodo natalizio potrebbe essere quello propizio per sbloccare la situazione e mettere così sotto l’albero dei tifosi rossoneri un bel pacchetto di quasi due metri proveniente dalla Svezia. (No, non un mobile Ikea).

Articolo precedente
FabregasMilan, accelerata per Fabregas: Leonardo pronto a partire per Londra
Prossimo articolo
Curva sud MilanLa Curva Sud festeggia i suoi primi 50 anni con un grande evento