Berlusconi: «Consiglio il Milan costantemente. A Maldini dico questo…»

Berlusconi
© foto www.imagephotoagency.it

Nel corso di un’intervista per TL, Silvio Berlusconi ha rilasciato alcune dichiarazioni sul futuro del Milan

Nel corso di un’intervista per TL, Silvio Berlusconi ha dichiarato: «Portare in Serie a il Monza? Magari, ma non bisogna dirlo. Vogliamo fare un buon campionato di serie b puntando sui migliori giocatori sotto i 23 anni. Milan-Monza? Magari non indosserà nessuna sciarpa, oggi il mio cuore batte al 50% per il Milan e il 50% per il Monza. Io penso che siano tante le cose che una squadra deve avere in testa per arrivare a buoni risultati: una coesione tra società e allenatore. Maldini? È difficile per un giocatore trasformarsi in qualcuno che debba prendere cura degli altri, non sempre si riesce. Io voglio molto bene a Paolo, così come ne ho avuto per Cesare e anche in futuro con Daniel che spero di vedere al Monza».

IL MILAN – «Ai tifosi del Milan dico che non era facile trovare un successore degno della mia presidenza, credo di aver fatto il meglio che si poteva fare: resto vicino al Milan e continuo a dare suggerimenti utili, spero che anche con la mia assidua assistenza possano tornare a vincere ancora di più»

IBRA AL MONZA – «Ibrahimovic al Monza, è stato un nostro obiettivo vero così come Kakà. Si sono create delle problematiche exteacalcistiche che hanno fatto saltare tutto, ma non escludo che in futuro le cose possano cambiare».