Baresi: “Lo stadio? I ricordi sono tanti ma è giusto guardare avanti”

Baresi
© foto www.imagephotoagency.it

Baresi torna a parlare e lo fa in merito allo stadio che verrà: tanto ottimismo. Due parole anche su Giampaolo e il derby

L’attuale Brand Ambassador del Milan Franco Baresi torna dinnanzi i microfoni di Il Giorno. Diverse tematiche trattate, tra cui la questione pallone d’oro e il terrificante ricordo di USA ’94 ma anche questioni di attualità riguardanti il club rossonero, come lo stadio e Giampaolo. Con la società meneghina Baresi ha vinto 6 scudetti, 4 supercoppe italiane, 3 coppe dei Campioni, 2 supercoppa Uefa, 2 coppe Intercontinentali, 2 campionati di Serie B e 1 coppa Mitropa più svariati premi individuali.

A proposito della questione stadio

«I ricordi sono tanti e rimarranno per sempre, considerato tutte le partite che ho disputato e quel che mi hanno dato. E’ chiaro però, che come tutte le cose anche il calcio corre velocemente e per questo bisogna guardare avanti. Credo che avere uno stadio nuovo, futuristico, per i nostri figli e i figli dei nostri figli sia anche importante. E’ giusto guardare avanti e credo che il nuovo stadio sarà bellissimo, l’investimento enorme, insomma credo che sarà qualcosa di speciale. Se lo meritano Milan e Inter».

A proposito del nuovo allenatore e del derby della madonnina

«Giampaolo ha idee ed è propositivo, e poi ha un calcio offensivo». Che derby sarà l’anno prossimo? «E’ un po’ presto per dirlo, vediamo come saranno allestite le squadre. Nella passata stagione ci sono state stracittadine molto sentite, lo stadio e i tifosi sono sempre pronti a dare un gran sostegno. Speriamo di essere protagonisti».