Atalanta-Milan, primo pass per l’Europa: probabili formazioni

Cutrone Milan-Verona
© foto www.imagephotoagency.it

Atalanta e Milan si giocano il primo dei due spareggi per l’Europa, la Fiorentina ospiterà il Cagliari dalle 15, sardi obbligati a vincere per non retrocedere

Osservando da vicino i rispettivi campionati verrebbe da dire che forse l’Atalanta meriterebbe il sesto posto più del Milan, per la continuità di risultati e per la mole di gioco straordinaria che anche quest’anno ha messo in difficoltà chiunque. La gara di andata segnò quasi l’addio anticipato di Gattuso, uno 0-2 senza appello che certificò il gran momento di Giampiero Gasperini. 5 mesi dopo la situazione non è cambiata, l’Atalanta ha proseguito nel proprio cammino senza perdersi, cosa che invece non ha fatto il Milan, con l’abbandono definitivo alla prossima Champions. La situazione di classifica è la seguente: Milan 60; Atalanta 59; Fiorentina 57. L’ultima di campionato per i rossoneri sarà proprio contro la Fiorentina. Tornando alla gara di domani, Gasperini sembrerebbe  orientato a confermare il giovane Barrow come terminale offensivo, sostenuto da Gomez e da Cristante. Probabile panchina per Ilicic, pronto a subentrare a partita in corso . De Roon affianca Freuler in mediana, con Castagne in vantaggio su Hateboer per un posto sull’out di destra. In difesa torna Caldara al posto di Palomino. Per quanto riguarda la squadra rossonera, Cutrone dovrebbe partire dal primo minuto al centro dell’attacco, Kalinic intanto non perde la speranza. Confermati nel tridente Suso e Calhanoglu. Biglia è recuperato e pronto a tornare in campo, a Gattuso la scelta ovvero se affrettare i tempi di inserimento e quindi rischiarlo oppure confermare Locatelli in mezzo al campo. In difesa dubbio Calabria-Abate.

ATALANTA (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Cristante, Gomez; Barrow. All. Gasperini

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessiè, Locatelli, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. All. Gattuso

 

Articolo precedente
Il Milan chiede, Politano risponde: pronto a ricevere l’offerta di una grande
Prossimo articolo
Cristante, dimenticare il passato per ipotizzare un futuro insieme: al Milan farebbe comodo