Abbiati paragona Gattuso ad Ancelotti: «Si fa seguire e rispettare da tutti»

Abbiati
© foto @premium sport

Abbiati esalta le qualità di Gattuso paragonandolo in qualche modo a Carlo Ancelotti. Il team manager rossonero parla anche di Donnarumma e del suo sviluppo

Intervistato da Sky, Cristian Abbiati, team manager dei rossoneri, ha così parlato della sfida di questa sera tra Ludogorets e Milan: «Il mister tiene in considerazione tutti, ora la formazione titolare è questa ma non ci sono figli e figliastri. Il mister si sta impegnando giorno per giorno, vive praticamente a Milanello e non pensa al futuro ma solo all’oggi. Alla nostra epoca la prerogativa è seguire il mister in tutto e per tutto, ora non avremo la stessa rosa di allora ma tutti seguono Gattuso senza polemiche». Parole al miele dunque per l’ex portiere rossonero che conosce bene l’ambiente milanista sin dai tempi d’oro. Per lui forse la rosa del Milan non è alla stessa altezza di quella allenata da Ancelotti ma al timone ha l’uomo giusto.

DONNARUMMA – «Non dimentichiamoci la giovane età, la storia insegna che il primo anno va sempre tutto bene. C’ha abituato così bene che al primo errore abbiamo qualcosa da ridire, si è dimostrato un grande talento ma anche una persona forte e capace di sopportare enormi pressioni rialzandosi anche quando cade». Sono effettivamente pochi gli errori compiuti da Donnarumma in carriera, per l’estremo difensore rossonero i complimenti di un ex numero 1 esperto come Abbiati non possono che far piacere.

 

Articolo precedente
Cutrone BonucciLudogorets-Milan, rossoneri in campo per un sopralluogo: concentrazione massima
Prossimo articolo
RodriguezMoviola di Ludogorets-Milan: regolare il gol di Cutrone, netto il rigore per i rossoneri