Tra Abate e il Milan c’è aria di rinnovo: le ultime

Abate Cutrone
© foto www.imagephotoagency.it

Abate sembra vicino alla firma per il rinnovo con il Milan fino al 2020. Le ottime prestazioni da centrale di difesa hanno convinto il club

Teoricamente Ignazio Abate dovrebbe dire addio al Milan dopo 8 anni di militanza il prossimo giugno. In estate infatti scadrà in contratto tra il terzino e il club di via Aldo Rossi. Dell’addio dell’ex Torino si parla ormai da molto tempo ma alla fine il giocatore è sempre riuscito a convincere la dirigenza a concedergli altro tempo. Oggi più che mai sembra che Abate possa ottenere l’ennesimo rinnovo. Il Milan sarebbe disponibile a firmare con il difensore un nuovo contratto fino al 2020 e i contatti tra il club e il suo entourage ripartiranno nelle prossime settimane. Le premesse affinché l’operazione vada a buon fine ci sono tutte.

Abate si è meritato la conferma soprattutto perché rappresenta un leader e un punto di riferimento all’interno dello spogliatoio. Inoltre, il tecnico Gennaro Gattuso ha scoperto di poter contare su di lui anche come centrale difensivo come ha dimostrato nelle partite con Torino e Parma. Il nuovo ruolo gli consentirebbe di allungare la carriera e la sua esperienza in rossonero. Le ottime prestazioni di Abate come centrale sono inoltre uno dei motivi per cui il direttore generale Leonardo non cercherà rinforzi nella zona più arretrata del campo.