Strinic Spal, lo svincolato ex Milan nel mirino dei ferranesi, già da tempo…

Ivan Strinic
© foto www.imagephotoagency.it

Strinic Spal è una trattativa che sta andando avanti da qualche settimana, già prima della rescissione del contratto. Ecco i dettagli

Strinic Spal è sempre più una trattativa in dirittura d’arrivo, soprattutto dopo la rescissione del contratto del croato con il Milan. L’interessamento della società ferranese è già stato avviato da qualche settimana vista la necessità del club rossonero di vendere gli esuberi, specie del reparto dei terzini sinistri, e la possibilità di ottenerlo ad un prezzo vantaggioso. Prima dell’addio al Diavolo, l’ex Samp aveva una valutazione di 2-2.5 milioni di euro con un contratto da 2 milioni netti a stagione. Il club emiliano vista la previsione di dover spendere in totale (cartellino + contratto di due anni) indicativamente sui 6-7 milioni di euro, ha deciso di ritirare le avances.

La situazione è cambiata

La rescissione del contratto di Strinic dal Milan ha di fatto riavvicinato tutte le squadre che un tempo lo avevano inserito nel proprio radar senza mai però affondare il colpo decisivo. Fondamentalmente l’idea di spendere una cifra del genere per un giocatore che non vede il campo da più di un anno per un problema al cuore, ha fatto desistere diverse società. Ad oggi però il presupposto pagare soltanto lo stipendio ha riavvicinato diverse contendenti: Strinic Spal si può fare, il Parma ha mollato la presa e in questo momento non c’è nessun’altra società interessata all’acquisto del croato.