Connettiti con noi

News

Stankovic: «Milan in crisi? Nessuno si aspettava i loro ultimi risultati»

Pubblicato

su

Stankovic

Nel corso del prepartita su Sky Sport di Milan-Stella Rossa, l’allenatore dei serbi Dejan Stankovic è intervenuto ai microfoni di Sky Sport

Ha parlato l’allenatore della Stella Rossa Dejan Stankovic prima del match con il Milan. Ecco le sue dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport: «Allenatore? Sono felice, dopo 22 anni sono tornato nel mio paese, al mio club. Lavoro con grande passione, noi come club siamo cresciuti. Sono contento per i miei ragazzi, siamo un gruppo giovane che impara giorno per giorno. Io ci metto tutta la mia energia per dargli una mano. La mia squadra deve avere uno spirito di battaglia calcistica.»

«Passaggio del turno? Sono 90 minuti, per noi giocare contro il Milan è un premio, il nostro cammino ci rende orgoglioso. Il calcio può fare sorprese, anche se partiamo sfavoriti e giochiamo in casa del Milan, non si sa mai. Noi faremo il nostro. Ibra? Il fatto che non gioca è un vantaggio. Fa girare la squadra. A 39 anni è un leader e trascina il gruppo ma hanno sostituti di alto livello. Noi abbiamo due squalificati ma per me i miei ragazzi sono tutti titolari. Milan in crisi? I grandi club nei momenti difficili reagiscono. Nessuno si aspettava la sconfitta con lo Spezia, il pareggio contro la Stella Rossa ed il brutto derby ma dopo i grandi giocatori reagiscono. Mi augurio lo facciano dalla prossima partita. Mourinho? Ho cercato di rubare a tutti, non si può copiare devi essere originali. Ho rubato da Josè, da Sinisa, Eriksson, ciò che mi piaceva in base a come mi sentivo io da giocatore. Ho rubato da tutti.»

Advertisement