ESCLUSIVA MN24 – Šárka Peková: «Tornerò a vedere il Milan e Ibrahimovic a San Siro»

© foto Šárka Peková

Intervista in esclusiva: Šárka Peková è una football influencer e giornalista con tanta passione ed esperienza nel calcio

Šárka Peková è una football influencer e giornalista con tanta passione ed esperienza nel calcio. Recentemente è stata anche a San Siro per il ritorno di Zlatan Ibrahimovic e per seguire il Milan. L’abbiamo intervistata in esclusiva per discutere di calcio internazionale.

Come è nata la tua passione per il calcio?

«Mi sono appassionata al calcio fin da piccola perché mio padre era un calciatore. All’età di 12 anni il mio giocatore preferito era Patrick Kluivert. Per questo motivo i miei genitori hanno dovuti portarmi in vacanza in Spagna a visitare il Camp Nou (all’epoca Kluivert giocava nel Barcellona ndr)».

Com’è al momento la situazione sanitaria in Repubblica Ceca? Riprenderà il campionato?

«Al momento la situazione in Repubblica Ceca è buona perché abbiamo iniziato fin da subito con la quarantena e l’isolamento. I confini al momento sono chiusi. Tuttavia non è ancora possibile ripartire con il campionato. I calciatori hanno iniziato gli allenamenti in piccoli gruppi e il campionato potrebbe a fine maggio».

Recentemente sei anche stata a San Siro per vedere il Milan. Com’è stata l’esperienza?

«Sono stata alla prima partita in casa di Ibrahimovic con l’Udinese. È stato fantastico, l’atmosfera era incredibile. Per gli italiani il calcio è uno stile di vita e una grande passione. Sono una ragazza passionale ed emotiva, per questo mi piace l’Italia. Inoltre, gli italiani sono molto amichevoli. In Repubblica Ceca le persone sono molto chiuse e riservate».

Tornerai a vedere il Milan e Ibrahimovic?

«Avevo già il biglietto e avevo tutto prenotato per Milan-Juventus del 12 aprile, ma purtroppo è stato tutto cancellato per l’emergenza coronavirus. Volevo vedere Cristiano Ronaldo contro Ibrahimovic, una sfida tra leggende. Non ho mai visto Ronaldo, per me il migliore al mondo. Riuscirò a venire in Italia un giorno per vedere la partita. Tuttavia al momento ci sono cose più importanti e spero che anche per l’Italia vada tutto per il meglio e non muoiano altre persone. Niente è più importante della salute».

Hai girato gli stadi di tutta Europa, quali sono i migliori impianti?

«Difficile da dire perché ogni stadio ha una storia. L’atmosfera nel corso della partita però è fondamentale. Sono stata in molti stadi, soprattutto all’Allianz Arena di Monaco e all’Emirates. Mi sto concentrando sugli stadi italiani, ma la pandemia ha interrotto i miei intenti. Spero di poter presto tornare negli stadi italiani con la ripartenza della Serie A. Per ora ho visto due partite in Italia (tra cui il Milan ndr) ed è stata una delle esperienze più belle».

Ecco qui una galleria delle sue foto. Per conoscerla meglio vi rimandiamo al suo profilo Instagram @sarkapekova