Reina: «Milan? Dopo il 2007 mai avrei pensato di giocarci, Donnarumma è fenomenale»

Reina
© foto www.imagephotoagency.it

Pepe Reina ha rilasciato una lunga intervista sul sito ufficiale del Liverpool, tra passato, presente e un futuro ancora dubbio

Pepe Reina, al Milan dall’inizio di questa stagione, è stato un elemento estremamente prezioso per Gattuso: nonostante i pochi minuti giocati infatti, la sua esperienza messa a disposizione dei compagni di squadra è risultata provvidenziale, specialmente in determinati momenti delicati della stagione. Il portiere spagnolo ha rilasciato una lunga intervista al sito ufficiale del Liverpool, suo vecchio club. Ecco le parole di Reina: «Liverpool è casa per me. Ci ho giocato per otto anni, nove considerando anche la stagione in prestito a Napoli. La considero casa e sempre lo sarà. È vero quel che dicono; una volta Reds, per sempre Reds»

SUL MILAN – «Qui sto bene, è un grande club. Dopo la finale di Champions League del 2007… diciamo che non avrei mai pensato di finire qui la mia carriera, al Milan! Fino ad oggi è andata bene, non sto giocando quanto vorrei ma davanti a me ho un portiere fenomenale (Donnarumma). Tutto quello che posso fare è spingerlo e farlo crescere»

SUL FUTURO – «Ho ancora due anni di contratto con il Milan, poi si vedrà. Valuterò come mi sentirò, specialmente a livello mentale, poi prenderò una decisione. So per certo che vorrò continuare la mia vita a contatto con il calcio, magari come allenatore o manager… non so. Una cosa è chiara, continuerò con qualcosa legato al calcio. Questa è la mia idea adesso. Magari fra due anni avrò in testa qualcosa di diverso, ma oggi il mio pensiero è quello di diventare allenatore un giorno».