Rassegna Mercoledì 18 Settembre: frustrazione Conte, Gioia Ancelotti

Stampa Rassegna
© foto @Twitter

Rassegna stampa di Mercoledì 18 Settembre 2019: ecco le prime pagine di Gazzetta dello Sport e Corriere dello Sport

GAZZETTA DELLO SPORT

Rassegna stampa, Champions League sulla prima pagina centrale di Gazzetta e non solo, Mertens e Conte si dividono la scena, sopra l’attaccante belga autore del calcio di rigore che sblocca la gara con il Liverpool (vinta poi 2-0), sotto Antonio Conte che questa volta fa Harakiri definendosi un asino per il pari sofferto della sua squadra contro lo Slavia Praga. Notte magica al San Paolo. Napoleone. Mertens e Llorente in goal, Koulibaly un gigante: straordinaria impresa, battuti 2-0 i campioni in carica del Liverpool. Falsa partenza, i nerazzurri pareggiano con lo Slavia: 1-1. L’Inter in Europa si smarrisce e si salva al 92′ con Barella. Il tecnico durissimo: “Tutti insufficienti a cominciare da me. Io il più asino”. Serie A, nessun provvedimento. Incredibile: “quei buu a Kessie e Lukaku non sono mai esistiti”. Oggi vertice sullo stadio: due nuovi San Siro. Martedì presentazione dei progetti in corsa.

 

CORRIERE DELLO SPORT

Anche il Corriere divide la prima pagina tra Napoli ed Inter, in alto la frustrazione di Conte per non essere riuscito ad imporsi contro i cechi dello Slavia Praga. Sotto, la splendida vittoria azzurra sul Liverpool targata Mertens e Llorente. Conte: “Io asino”. L’Inter debutta con un deludente 1-1 contro lo Slavia. Barella pareggia al 92′ ed il tecnico denuncia tutti i suoi errori: “Brutta prestazione, sono il colpevole”. Un Napoli maturo affonda il Livepool 2-0. Da favola. Ora Atalanta e Juventus. Sarri, esame Cholo: “Divertiamoci”. Juve a Madrid, tensione Higuain, calci ad un pannello pubblicitario. a Zagabria l’esordio Atalanta, Gasperini fiducioso dopo la buona partenza espressa in campionato con due vittorie su tre.