Paratici su Higuain: «Uno dei più forti al mondo, il Milan deve tenerselo stretto»

Higuain
© foto www.imagephotoagency.it

Il gol contro la Spal ha interrotto un interminabile digiuno di Higuain, che ora può tornare ai suoi livelli. Fabio Paratici ha tessuto lodi per il Pipita

Un gol, quello contro la Spal, che ha tutto il sapore di liberazione. Higuain non segnava da tante partite, troppe. Il digiuno del Pipita volge così al termine e il 2019 del Milan potrà ricominciare con il pieno apporto del proprio fenomeno. D’altronde le qualità dell’ex Juventus non potevano essere scomparse nel nulla all’improvviso. Il Diavolo chiede ora al proprio bomber un girone di ritorno denso di gol e grandi prestazioni, per contribuire alla necessaria qualificazione in Champions League, dal cui raggiungimento dipenderà tra l’altro il riscatto a fine stagione del giocatore stesso. Fabio Paratici, direttore sportivo dei bianconeri, ha parlato a Sky Sport di Higuain:

«Lo conosco molto bene, è un ragazzo molto semplice, molto passionale, vive tutte le situazioni con grande foga. Può succede anche ai migliori di non segnare per qualche partita ma non cambia il valore del giocatore. E’ uno dei più grandi attaccanti in circolazione. Andrà al Chelsea? Non lo so, credo sia molto importante per il Milan. Chi ce l’ha deve tenerselo stretto».

Articolo precedente
CarrascoCarrasco al Milan, è pronta l’offerta: i dettagli
Prossimo articolo
Supercoppa, Juventus-Milan: donne allo stadio con limitazioni