Milan, si avvicina il rifinanziamento ma attenzione alle complicazioni

© foto www.imagephotoagency.it

Si temono complicazioni in Casa Milan per quanto accaduto ieri attraverso gli organi di stampa, il rifinanziamento non sarebbe poi così lontano ma attenzione alle conseguenze di alcune dichiarazioni

Non farà sicuramente bene ai negoziati tra il Milan ed Elliot in tema di rifinanziamento quanto accaduto ieri attraverso gli organi di stampa, secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Giornale, quanto accaduto rischia di causare un danno enorme per quel che riguarda le trattative di rifinanziamento. I dubbi sollevati sulla trasparenza dell’operazione d’acquisto non farebbero altro che minare una situazione già decisamente complicata.

Ad ogni modo Fassone sarebbe vicino a completare l’operazione di rifinanziamento, che dovrà prevedere la concessione di una cifra più consistente pari a 400 milioni di euro e di un periodo più lungo per la restituzione ovvero 5 anni. All’appello mancherebbero circa 130 milioni di euro che con i 270 del fondo  Highbridge chiuderebbero definitivamente il cerchio. Da qui la  necessità di coinvolgere un’altra banca da affiancare al fondo inglese.

IL FONDO ARABO- Secondo quanto riferito nei giorni scorsi da  Repubblica, potrebbe arrivare a Casa Milan un’offerta da parte di un fondo arabo per il rifinanziamento del debito che il Milan ha con il fondo americano Elliott e che come giusto ricordare scadrà il prossimo ottobre.

Articolo precedente
Antonio CassanoCassano: «Bonucci forte solo alla Juve. Flop Milan prevedibile, manca Galliani»
Prossimo articolo
LocatelliMilan, idee chiare: Suso non si vende e Locatelli è parte di un progetto