Milan, parla Higuain: «Se squadra e tifosi lavorano insieme si può solo andare bene»

Higuai
© foto www.imagephotoagency.it

Oggi è il giorno di Gonzalo Higuain. L’attaccante argentino è stato presentato a Casa Milan, dopo c’è stato l’incontro con i tifosi in piazza Duomo

Oggi è il giorno di Gonzalo Higuain in rossonero, ieri c’è stata la firma sul contratto, oggi la conferenza stampa di presentazione a Casa Milan e l’incontro con i tifosi in Piazza Duomo. Oltre al giocatore argentino, anche Mattia Cladara ha parlato in conferenza stampa, e anche lui è stato presentato ai tifosi. Il fuoriclasse argentino ha parlato ai microfoni di Sky, dove ha parlato anche del suo passato. Ecco le dichiarazioni del nuovo attaccante rossonero:

CHELSEA: «Al Chelsea mi voleva solo Sarri, qui mi hanno voluti tutti. Mi ha spinto il progetto: riportare il Milan dove merita, il più lontano possibile. Leonardo? Mi ha convinto subito, ha avuto una grande influenza in questo mio arrivo. Ora serve lavorare bene in vista della prima giornata di campionato.»

JUVENTUS: «L’addio alla Juve è’ stato meno traumatico di quello di Napoli ma ho salutato tutti e mi rende orgoglioso di aver lasciato un bel ricordo. Un saluto ai tifosi? Chiedo loro di starci vicino in questa stagione perché se squadra e tifosi lavorano insieme si può solo andare bene.»

 

Articolo precedente
Higuain Caldara DuomoHiguain e Caldara accendono il Duomo: l’entusiasmo dei tifosi – FOTO
Prossimo articolo
CaldaraMilan, le dichiarazioni di Caldara: «Non ho mai avuto un’accoglienza del genere»