Milan: nessun colpo in difesa per gennaio

Abate Romagnoli
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan con il rientro di Romagnoli e le ottime prestazioni di Abate come centrale avrebbe scelto di non fare acquisti in difesa a gennaio

Per settimane il Milan ha dovuto affrontare una gravissima emergenza in difesa con solo Cristian Zapata come centrale di ruolo. Fortunatamente ora l’infermeria si sta per svuotare e i piani della dirigenza rossonera sarebbero cambiati radicalmente. L’allenatore Gennaro Gattuso ha convocato Mateo Musacchio per la partita decisiva in Europa League con l’Olympiacos e dovrebbe avere disponibile Alessio Romagnoli per la trasferta con il Bologna. Il capitano martedì siederà in panchina per poi essere arruolabile al 100% contro la Fiorentina a San Siro. Ai ritorni di Musacchio e Romagnoli si aggiungono poi le ottime prestazioni di Ignazio Abate come difensore centrale.

Il Milan, secondo quanto riporta Sportmediaset, ritiene quindi che nel breve periodo la rosa tornerà completa in difesa e a gennaio non procederà all’acquisto di nuovi giocatori in questo settore del campo. Il direttore generale Leonardo avrebbe quindi interrotto le trattative che portano a Gary CahillAndreas Christensen del Chelsea. Tutte le risorse saranno quindi dirottate sul centrocampo e l’attacco. I rossoneri per la mediana sognano di portare Cesc Fabregas in Italia mentre l’ultimo nome sulla lista di Leonardo per quanto riguarda la punta pare sia quello di Michy Batshuayi.