Milan, il progetto di Giampaolo: 4-3-3 e mediana dai piedi buoni

© foto Db Milano 31/08/2019 - campionato di calcio serie A / Milan-Brescia / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Lucas Paqueta'

Ecco come si formerà il nuovo Milan di Marco Giampaolo: passaggio definitivo al 4-3-3, con un centrocampo completamente di qualità

Che il Milan quest’anno dovesse affrontare una completa rivoluzione tattica era già cosa nota. Che però questo stravolgimento richiedesse così tanto tempo per essere digerito, questo un po’ meno. Il 4-3-1-2 di Marco Giampaolo non ha dato i frutti sperati: troppi giocatori fuori ruolo e un gioco che è sempre risultato macchinoso. In questi giorni il tecnico rossonero sta lavorando duramente per trovare un’identità definitiva al suo Diavolo. Secondo quanto riferito da Sky Sport il Milan che vedremo nel corso della stagione utilizzerà fedelmente il 4-3-3.

La peculiarità di questo modulo sarà espressa specialmente nel centrocampo: nelle idee di Giampaolo infatti la mediana sarà completamente ricoperta da interpreti di qualità, quando i giocatori saranno al massimo della forma e gli infortunati avranno recuperato completamente dai loro problemi fisci. Ecco la formazione tipo: Donnarumma; Calabria, Caldara (Duarte), Romagnoli, Theo Hernandez; Calhanoglu, Bennacer, Paquetà; Suso, Piatek (Leao). Rebic.