Connettiti con noi

News

La rassegna del 29 maggio 2018

Pubblicato

su

La rassegna stampa dei quotidiani sportivi nazionali del 29 maggio 2018 di MilanNews24: ecco le prime pagine di Corriere dello Sport, Tuttosport e Gazzetta dello Sport

Corriere dello Sport

«Ci mancava Balotelli», apre così il quotidiano romano. La nazionale di Mancini apre la sua era battendo 2-1 l’Arabia, è di Balo il primo gol. Gli azzurri iniziano bene il nuovo corso, ci sono molte piacevoli notizie, ma la più bella di tutte è il ritorno di Supermario. Dopo 4 anni di assenza il numero 9 torna a prendersi l’attacco della nazionale e i tifosi non vedevano l’ora. In taglio alto si parla di Milan: «Il Milan finisce Li», ultimatum del Cda a Yonghong Li: 10 milioni entro la fine del mese o il controllo passa a Elliott. I rossoneri sono infatti in una situazione alquanto delicata e il presidente cinese è ora con le spalle al muro: versare immediatamente la cifra richiesta entro fine mese e dare un segnale alla Uefa, oppure farsi da parte e lasciare la gestione al fondo americano.

Tuttosport

Anche il quotidiano torinese apre la prima pagina con la Nazionale:«Balo e Gallo sceicchi del gol», la nuova Italia debuta a San Gallo con la vittoria sull’Arabia Saudita: 2-1, a segno Balotelli e Belotti. Venerdì sera a Nizza un test molto più impegnativo con la Francia, li si vedrà realmente da che fondamenta potrà partire la nuova Nazionale di Mancini. Si parla anche dei rossoneri, rimbombano le parole di Raiola: «Donnarumma al Milan a vita». Il procuratore ha sorpreso tutti i tifosi milanisti con delle dichiarazioni totalmente insapettate, dichiarando la fedeltà di Gigio al Diavolo e ribadendo la possibilità di una sua permanenza a vita, specificando che l’addio più probabile è quello dei cinesi in proprietà.

Gazzetta dello Sport

«Azzurro Balo», titola cosi la rosea. Balotelli è già protagonista: segna e gioca per i compagni. La nuova Italia diverte per 45′ poi subentra la stanchezza. In gol anche Belotti. Esordio ok per Mancini: 2-1 all’Arabia Saudita e ora testa all’impegno di venerdì contro la Francia. Spazio anche per il Milan e le sorprendenti dichiarazioni di Raiola: «Donnarumma resta al Milan». L’agente del portiere giura e promette la fedeltà di Gigio ai colori rossoneri. Potrebbe trattarsi con ogni probabilità di una strategia orchestrata per portarlo via più facilmente da Milanello.