Connettiti con noi

2014

Il primo derby “social”

Pubblicato

su

Milan e Inter a colpi di social. Sarà sì il primo derby giocato dalle due milanesi anche attraverso l’utilizzo dei social network per coinvolgere sempre più i tifosi al grande evento di domani sera. Come riportato dall’edizione odierna del Corriere dello sport – stadio già all’inizio di questa settimana era stato diffuso l’hashtag#MilanInter via Twitter per avvicinare le tifoserie dando loro la possibilità di interagire in preparazione alla partita.

Nella giornata di ieri ad esempio si è tenuta una doppia chat in contemporanea con Honda per il Milan e Nagatomo per l’Inter. Non si tratterebbe di una casualità visto che quello di domani sarà anche il primo derby tra due giapponesi essendo Honda rimasto in panchina nel derby di ritorno dello scorso anno. Gli scambi di battute tra i due giocatori non sono mancati: “Se perdi il derby ti fai i capelli viola, ok?”- stuzzica Nagatomo – “Non ci penso nemmeno. Semmai, quando hai tempo mi insegni un po’ di italiano?” – la replica del numero 10 rossonero.

All’hashtag lanciato ad inizio settimana ne ha fatto seguito un altro ispirato sempre al fair-play. Una campagna denominata #AdottaUnCugino che sfrutti il fatto che qualunque tifoso delle due squadre abbia un amico o parente a cui è particolarmente legato il quale però sia tifoso della squadra rivale e che quest’ultimo venga adottato dal “cugino”. Avrebbe risposto anche Crespo all’invito, tanto per comprendere il clima positivo che si respira intorno al grande evento calcistico.

Grandi iniziative dunque tramite Twitter che dureranno fino al fischio d’inizio del derby. Coinvolti direttamente altri ex giocatori se non addirittura tifosi vip tra cui Boateng, Pato e Abatantuono per il Milan, Figo, Beccalossi, Fiorello e Sneijder per l’Inter ai quali è stato chiesto quale fosse il ricordo più bello dei loro derby.