Hauge, la forza di un ragazzo europeo che ora punta al campionato

© foto www.imagephotoagency.it

Hauge, la forza di un ragazzo europeo che ora punta al campionato come prossimo obiettivo, una volta chiusa l’Europa con la sosta invernale

Hauge, la forza di un ragazzo europeo che ora punta al campionato come prossimo obiettivo, una volta chiusa l’Europa con la sosta invernale. Anche ieri sera una prova eccezionale del 21enne ex Bodo, un acquisto d’oro fino a questo momento e non si dica che che il Celtic non fosse un avversario all’altezza. Goal e assist in Europa e qualche lampo in campionato, come visto a Napoli in occasione del 3-1 finale.

EUROPA QUASI IN ARCHIVIO- Ora che l’Europa chiuderà la prima parte di stagione, bisognerà puntare al campionato, dove il norvegese ha mostrato qualche difficoltà in più di spazio e di gioco per via della diversità di atteggiamento tra le gare europee e quelle interne. Chiaramente dovrà lottare per guadagnarsi il posto da titolare ma quanto visto ieri potrebbe già essere sufficiente a Pioli per schierarlo già da domenica contro la Sampdoria.

L’EUROPA LO HA PREMIATO- Fu proprio una gara europea a premiare il giocatore, permettendogli di fare il salto di qualità necessario per la propria carriera. Durante i preliminari di Europa League, Hauge fece impazzire la difesa rossonera con un goal pazzesco ed un assist esattamente come fatto ieri contro il Celtic. Costo? Irrisorio.