Classifica Top 100 al mondo, presenti tre giocatori del Milan

© foto www.imagephotoagency.it

ESPN ha stilato la classifica dei 100 giocatori più forti al mondo: nell’elenco ci sono tre giocatori del Milan tra cui Ricardo Rodriguez

Suddivisi in dieci categorie in base ai vari ruoli, la redazione di ESPN ha stilato la top 100 dei giocatori più forti in circolazione. In quest’elenco di campioni e campionissimi, troviamo anche tracce di Milan.

DONNARUMMA NONO – Il portiere classe ’99 è nono nella speciale classifica dei portieri comandata da Neuer. Sul rossonero, i giornalisti americani scrivono questo: «Sembra degno di nota il fatto che Donnarumma, che si sta già avvicinando alla sua 100esima presenza senior per l’AC Milan, non compie 19 anni fino a febbraio. Può battere tutti i tipi di record durante la sua carriera se continua così, e c’è poca sorpresa che Buffon, da cui quasi sicuramente erediterà il primo posto in Italia la prossima stagione, lo vede come un giovane con “abilità straordinarie”. Donnarumma era fortemente vicino a lasciare San Siro durante l’estate e, sebbene alla fine abbia firmato un nuovo contratto, Milano troverà difficile una sua permanenza se il rendimento della squadra non migliorerà. Qualcuno pensa che Donnarumma, una figura così imponente e matura tra i pali, migliorerà sempre di più se circondato dall’ambiente giusto».

BONUCCI SECONDO – Il difensore e capitano del Milan è secondo, appena dietro a Sergio Ramos. «Ha fatto scalpore Bonucci, uno dei leader della Juventus la cui stella sembrava ancora in aumento, è partito per l’AC Milan in un’operazione da € 42 milioni lo scorso luglio. Nel mercato moderno, è stato un grandissimo colpo per questo cifra: Bonucci è un perfetto mix di centrale di aggressività e visione totale sulla palla, che rafforza la sua unità difensiva mentre, con il suo tocco di palla, è un fattore per la squadra. Quest’ultimo è stato evidente nella finale della Champions League 2017 quando il suo lancio di 60 metri ha pescato Alex Sandro, il quale ha crossato per Mario Mandzukic che ha segnato il gol del momentaneo 1-1 contro il Real Madrid. I primi mesi di Bonucci sono stati difficili ma un giocatore così mancava da tanto tempo al Milan».

RODRIGUEZ NONO – Il terzino svizzero di origini cilene è nono nella speciale classifica dei laterali mancini in circolazione. «Rodriguez è stato uno dei primi arrivi nella rivoluzione estiva dell’AC Milan e la mossa era perfettamente sensata: ampiamente considerato il miglior terzino sinistro della Bundesliga durante il suo periodo con il Wolfsburg, è molto più che un difensore ortodosso, e il suo piede sinistro è uno dei più dolci in circolazione. È uno specialista nei calci piazzati, il cui apporto nel calcio, forse, contribuisce in qualche modo a spiegare la sua qualità tecnica. “Il calcio italiano è molto difficile … in Germania si gioca più apertamente”, ha detto qualche mese fa il giocatore. Pochi che conoscono un uomo soprannominato come il “fenomeno silenzioso” dubiterebbero del suo potere di adattamento».

Articolo precedente
Milan, l’obiettivo di gennaio è un centrocampista: sarà derby con l’Inter
Prossimo articolo
Rijeka-Milan, i convocati di mister Gattuso sono 19: tanto turnover