Connettiti con noi

HANNO DETTO

Conferenza stampa Pioli: le parole dell’allenatore

Pubblicato

su

Stefano Pioli tiene la consueta conferenza stampa di vigilia di campionato in vista di Milan Juventus

Stefano Pioli tiene la consueta conferenza stampa di vigilia di campionato in vista di Milan Juventus. Ecco le parole dell’allenatore:

PARTITA DECISIVA – «All’interno di un campionato ci sono partite che pesano di più e la partita di domani ha un peso importante, loro lotteranno per lo scudetto così come vogliamo fare noi »

MOTIVAZIONI – «Le motivazioni ci sono ma ci sarebbero stati anche con un altro avversario. Vogliamo far vedere di essere una squadra diversa da quella fatta vedere mercoledì sera»

DE KETELAERE – «ll suo percorso è quello giusto, ha davanti a se un grande futuro e sono soddisfatto di quello che sta facendo. E’ un giocatore di talento che deve avere il tempo di adattarsi per per essere sempre più determinante»

THEO HERNANDEZ «Se oggi confrermerà i miglioramenti sarà a disposizione e titolare».

FRASE DI ALLEGRI SUGLI INFORTUNATI -«Magari fossero stati solo 5. Ho un gruppo forte e tutti disponibili, volenterosi a continuare il nostro cammino»

TROPPI GOL SUBITI – «Abbiamo subito troppo, si può fare assolutamente meglio, una squadra del nostro livello deve fare di più»

COME STA LA SQUADRA – «La partita con il Chelsea l’abbiamo archiviata subito, la riapriremo domenica mattina. Ieri i giocatori erano stanchi ma li ho visti vogliosi. Pensiamo a domani e cerchiamo di affrontare la partita nel migliore dei modi»

PIU’ OFFENSIVI – «Siamo più offensivi rispetto all’anno scorso ma non credo che i troppi gol subiti dipendano da questo»

ALTRI INFORTUNATI – «Dovrebbe rientrare Theo, per gli altri infortunati non ci sono novità almeno in vista di domani, stiamo aspettando»

TROPPI INFORTUNI «Un calendario così fitto non c’è mai stato e il tasso di infortuni sono incrementati in tutti i campionati purtoppo noi rientriamo in questa casistica, ma sono accompagnato da uno staff di grande professionisti cercheremo di fare meglio»

COME AFFRONTARE LA JUVE – «Dovremo essere equilibrati e attivi in tutte e due le fasi di gioco. La Juve ha sempre approcciato bene le gare. Allegri è molto furbo. Noi conosciamo le nostre caratteristiche e punteremo a fare la nostra partita non sbagliando le cose semplici»

ALLEGRI – «È un allenatore capace che allena una squadra forte. Poi ogni partita è diversa. Finora contro d lui sono state partite chiuse, ma in ogni partita ci sono possono essere cose diverse. Vogliamo approcciare bene la partita, quando lo facciamo diventiamo una squadra che può dire la sua»

GIROUD – «La formazione la sceglierò domani mattina. Credo che stia bene mentalmente e fisicamente, domani valuterò senza dimenticare che ci sono anche altre partite dopo»

EFFICIENZA – «Abbiamo dati che ci dicono che la nostra efficienza fisica e tecnica non sia stata all’altezza. Voi pensate che il Napoli sia inferiore al Chelsea ora? Col Napoli abbiamo avuto dati fantastici, ma se con certe squadre giochi sotto al tuo livello puoi perdere. Se giochiamo al nostro livello in campionato vinci, forse anche se scendi poco poco di livello… Mercoledì abbiamo mancato in tante cose: il Liverpool l’anno scorso ci aveva messo sotto»

LEAO – «. La mia missione con lui non è finita. Non si deve accontentare e io devo pretendere ancora tanto. Ci sono diverse cose che possiamo fare meglio»

Milan News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 48 del 07/09/2021 – Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. – PI 11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a A.C.Milan S.p.A. Il marchio Milan è di esclusiva proprietà di A.C. Milan S.p.A.