Calabria: «Giusto fermarsi, abbiamo un programma di allenamento»

Calabria
© foto Davide Calabria possibile titolare a Ferrara

Il terzino del Milan Davide Calabria ha parlato della situazione particolare legata all’emergenza Coronavirus

Davide Calabria, terzino del Milan, ha rilasciato una breve intervista ai microfoni di Sky Sport raccontando la vita dei giocatori rossoneri al tempo del Coronavirus. Queste le sue parole:

Sulle giornate tipo – «Un po’ come tutti, a casa. Ci alleniamo un minimo. Leggiamo, tanto Netflix. Solite cose. Abbiamo un bel programma, uso la bicicletta, faccio un giro e poi faccio parte alta e corpo libero. Eravamo preoccupati per la nostra famiglia, nonni, parenti, bambini. Hai un po’ di timore su quel che poteva succedere»

Su Cutrone – «Non è stato bene per niente per qualche giorno, l’ha passata come un’influenza. Non ha avuto problemi respiratori, ha avuto solo la febbre a 39-39,5 per qualche giorno»

Su Milanello e i compagni di squadra – «Non sono uno che mette su tanti kg per fortuna. La stanno vivendo un po’ tutti in allarme, Antonio e Gigio si stanno allenando. Casti mi preoccupa perché non è abituato a stare solo così tanto tempo, non so come ritornerà. Sicuramente è il più bravo a pulire in casa».