Botta e risposta tra Sacchi e Raiola: «Non ha intelligenza e classe»

Balotelli Raiola
© foto www.imagephotoagency.it

Lite mediatica tra Arrigo Sacchi e Mino Raiola per Mario Balotelli, il procuratore attacca l’ex tecnico del Milan

Dopo le critiche avanzate da Arrigo Sacchi a Mario Balotelli in seguito alla brutta prestazione fornita con la maglia dell’Italia (“Il calcio è uno sport di squadra e l’intelligenza conta più dei piedi. Quindi, per prima cosa devo andare a prendere giocatori che abbiano intelligenza”). Mino Raiola, procuratore di Super Mario, ha così voluto rispondere per le righe al leggendario ex tecnico del Milan: «L’intelligenza non serve solo nel calcio, ma anche nella vita. Con le sue parole Sacchi ha dimostrato di non avere intelligenza né classe. » Le parole del procuratore a il Corriere della Sera.

Balotelli, centravanti ex Milan oggi al Nizza, è al momento uno dei punti fermi della selezione di Roberto Mancini anche a fronte dei 43 gol realizzati in Ligue 1 negli ultimi due anni. Cifre che rendono Mario Balotelli il secondo attaccante italiano, dopo Immobile, più prolifico. Un dato che però al momento non ha avuto riscontro sul manto erboso con la maglia della Nazionale, contro la Polonia Mario ha deluso non per motivi tecnici o tattici ma a causa di una condizione ancora non al 100%, forse l’unica decisione rivedibile in questo senso è stata quella di Mancini di voler affrettare i tempi.

Articolo precedente
Higuain RonaldoI giornali parlano già di “caso Higuain”, eppure è meglio di CR7
Prossimo articolo
Federico Chiesa vuole il Milan, futuro segnato per il talento italiano?