Altro infortunio per Mattia Caldara: rischia tre mesi di stop

Caldara
© foto Mattia Caldara, altro infortunio grave per lui

Non c’è pace per il centrale del Milan in prestito all’Atalanta; un infortunio al tendine rotuleo lo terrà fuori per tutto il 2020

Sembra non finire mai il supplizio di Mattia Caldara; il difensore di proprietà del Milan, in prestito all’Atalanta fino a fine stagione, ha riportato un infortunio al tendine rotuleo i cui tempi di recupero si pronosticano in non meno di tre mesi, secondo quanto riporta Sport Mediaset.

Un’altra tegola per un calciatore che, da quando è arrivato in rossonero nell’estate 2018 ha accumulato infortuni a ripetizione, sempre di una certa gravità tanto da doversi rendere necessario il ricorso all’intervento chirurgico.