11 giorni che valgono la stagione, il MILAN deve reagire

© foto www.imagephotoagency.it

Oggi 8 febbraio (ndr) la sensazione dell’ambiente calcistico sul Milan è negativa. Le ultime prestazioni e i numeri inquietanti hanno fatto uscire dalla bocca di qualche addetto ai lavori la parola ‘crisi’, una parola che sembrava molto lontana dai pensieri dei tifosi milanisti solo qualche settimana fa. Eppure la classifica non è poi così negativa, considerando anche la partita da recuperare contro il Bologna, che si giocherà proprio questa sera. Dopo la sfida contro la squadra di Donadoni, poi il Milan affronterà in serie la Lazio all’Olimpico(Lunedì 23 febbraio) e la Fiorentina a San Siro(Domenica 19 febbraio), per completare una serie di incontri fondamentali per la classifica e per la rincorsa ad un posto in Europa, vero obbiettivo di Montella e della società. Un obbiettivo che potrebbe anche svanire in questi 11 giorni, o che potrebbe tornare ad essere realtà. Tutto inizia da questa sera, dove i 3 punti sono obbligatori, poi ci saranno due scontri diretti che diranno qual’è il vero valore del Milan di Montella. 11 giorni per reagire e credere ancora in un sogno…