Connettiti con noi

HANNO DETTO

Vierchowod: «Andai al Milan ma aveva una gestione completamente diversa»

Pubblicato

su

Vierchowod, a trent’anni dalla vittoria dello scudetto con la Sampdoria si racconta rievocando il proprio passato rossonero

Vierchowod, a trent’anni dalla vittoria dello scudetto con la Sampdoria si racconta rievocando il proprio passato rossonero.

DOPO LA SAMP- «Dopo l’esperienza a Genova andai alla Juventus e al Milan. La gestione di questi due club era già allora molto aziendale e schematica. Nella Sampdoria invece ci gestivamo noi, le regole erano sancite da allenatore e gruppo».

BOSKOV – «Più che un allenatore era un gestire dello spogliatoio. Aveva una forte personalità, ma sapeva sempre come prendere ciascuno di noi e tranquillizzarci nei momenti difficili. Lui era abituato a gestire campioni, aveva allenato pure il Real Madrid e i suoi sorgili erano preziosi e sempre azzeccati. Lui con noi era un po’ come mister Bianchi al Napoli. E che vuoi insegnare calcio a Careca, Maradona? Devi solo gestirli».