Connettiti con noi

HANNO DETTO

Borghi: «Gli errori arbitrali contro il Milan in Champions sono inspiegabili»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Stefano Borghi, noto giornalista di DAZN, ha duramente criticato gli arbitraggi subiti dal Milan in Champions League

Stefano Borghi, giornalista e telecronista di DAZN, è intervenuto sul proprio canale Youtube all’indomani della sconfitta del Milan contro il Porto. Le sue parole:

«Presa di coscienza per il Milan; nelle prime due partite i rossoneri non si erano illusi perché questa è una squadra vera, ma il girone di Champions era molto complicato: qualificarsi dopo 0 punti dopo due partite era diffficile, farlo dopo tre è quasi impossibile. Ieri il Porto ha meritato la vittoria: è stato più intenso, è stato in gestione, non ha concesso tiri in porta ai rossoneri, numero alto di conclusioni e azioni; si è vista una differenza di ritmo, di intensità, forse anche di abitudine a questa competizioni. Sul goal decisivo segnato da Luis Dias torniamo ancora al fatto che il Milan possa recriminare: a mio modo di vedere la carica di Taaremi su Bennacer è netta, l’intervento è falloso; anche in questo caso ci troviamo di fronte a decisioni arbitrali difficili da comprendere: non è, dunque, un problema solo italiano. Nel caso dell’operato di Cakir siamo andati anche abbastanza oltre la compresione, mentre nel caso di ieri sera il campo ha parlato in maniera più giusta. Il Milan ha, ovviamente, un alibi verissimo avendo fuori 5 titolari su 11 e si nota anche un po’ di logorio in altri elementi che, nelle ultime settimane, si sono dovuti spremere veramente tanto».