A tutto Calhanoglu: dal sogno derby e Gattuso fino alla sfida con Ozil

Calhanoglu
© foto www.imagephotoagency.it

Momento d’oro per Hakan Calhanoglu: il turco sta attraversando il miglior momento di forma sin da quando è approdato a Milanello

Nell’arco di una stagione ci sono alti e bassi. E’ fisiologico per un giocatore dimostrare il proprio livello a sprazzi e talvolta fare fatica ma quello avvenuto in Hakan Calhanoglu è ascrivibile ad una vera e propria metamorfosi. Ad inizio anno, complice anche una preparazione fisica non adeguata e ai continui acciacchi fisici, anche i tifosi rossoneri sembravano pentirsi della scelta della società di spendere più di 20 milioni per lui. Eppure, a partire dal match contro la Fiorentina e dal match di Coppa Italia contro l’Inter, c’è stata la svolta. Ovviamente il merito va dato a Gennaro Gattuso, bravo a trarre il meglio di quasi tutti gli elementi della rosa, prescindendo dal singolo ma puntando sulla squadra, ciò che dovrebbe fare qualsiasi allenatore di uno sport di squadra.

LE PAROLE DI CALHANOGLU – L’edizione odierna di Repubblica riporta alcune dichiarazioni di Calhanoglu, desideroso di sfidare Inter e Arsenal: «Non vedo l’ora di giocare contro l’Inter: sono partite da sogno. Difficoltà al Bayer? Era terribile allenarsi senza poter giocare col Bayer Leverkusen: avevo un preparatore personale e sono migliorato tanto nello sprint, ma io faccio il calciatore. Ora lo posso rifare e sono felice. Gattuso? Ha fatto per me cose straordinarie. Sfida con Ozil? Sarà bello incontrarlo: è il momento più bello della mia carriera e della mia vita privata».

Articolo precedente
conti milanBuon compleanno Conti, il terzino pronto al ritorno in campo ma questo Calabria è intoccabile
Prossimo articolo
gattusoMaterazzi: «Milan favorito sull’Inter, giocano in 12»