Report, lunedì servizio sul Milan e sui suoi veri proprietari

Scaroni
© foto www.imagephotoagency.it

Lunedì alle 21:20, Report manderà in onda un servizio nel quale indagherà sul fondo Elliott e su chi detiene la maggioranza del Milan

Nuova inchiesta di Report sulla società Milan e sul fondo Elliott. La trasmissione di Rai Tre lunedì sera manderà in onda un servizio dove indagherà su chi detiene la maggioranza del club, con riferimenti al periodo di Yonghong Li e sui progetti del nuovo stadio.

Su quest’ultimo viene intervistato l’Assessore al bilancio del comune di Milano, Roberto Tasca, che dice: «Ho un proponente il Milan AC, una società di diritti italiano, che ad oggi non è interdetta dall’esercizio dell’attività amministrativa, e dall’altra parte ho l’FC Internazionale. Oggi questi sono gli interlocutori. Chi è il proprietario del Milan? La procedura non prevede che io lo sappia. La presunzione che si debba fare necessariamente qualcosa, solo perchè ci sono delle voci, è sbagliata. Tutti i fondi hanno lo stesso tipo di problema».

Report prosegue il servizio indagando sulle figure di Gianluca d’Avanzo e Salvatore Cerchione. «Oggi siedono nel consiglio d’amministrazione del Milan – riporta il giornalista – e le società da cui dipendono il club le hanno piazzate in Lussemburgo. Quando a Yonghong Li subentra il fondo Elliott viene istituita la società Project Redblack, partecipata a sua volta da due anonime del Delaware e da un’altra lussemburghese, la Blue Skye di D’Avanzo e Cerchione».

Infine viene chiesto un parere all’esperto di riciclaggio Gian Gaetano Bellavia, che dichiara: «Tutti scrivono che c’è il fondo Elliott. Io vedo che dietro una catena societaria lussemburghese c’è una società del Delaware. Però la dichiarazione della controllante del Milan è che la maggioranza non è di Elliott, ma di Cerchione e D’Avanzo. Sono loro i titolari effettivi, cioè quelli che controllano il Milan. Il vero tema è: da dove arrivano i soldi? Non si può sapere».