Morace: «Emergono i commenti stupidi ma tanti uomini sono innamorati del calcio femminile»

Carolina Morace, tecnico del Milan Femminile, ha fatto il punto sull’evoluzione del movimento femminile in Italia e in Europa

Intervenuta nel corso di una conferenza tenutasi a Milano, Carolina Morace, allenatrice del Milan Femminile, ha così parlato dell’evoluzione del movimento: «Il calcio femminile è cambiato molto, è cambiato in meglio. È stato un percorso che è iniziato qualche anno fa, il primo a crederci fu Michele Uva poi c’è stata la partecipazione anche di altre componenti; l’ingresso di Sky è stato determinante così come l’ingresso delle squadre professionistiche maschili. Dobbiamo considerare questo un punto di partenza, ora abbiamo visto quello che può succedere non soltanto all’Allianz Stadium ma anche in Spagna con 60 mila persone presenti allo stadio a vedere la gara dell’Atletico. Certo, qualche persona potrà fare dei commenti stupidi ma sono tanti i professionisti uomini innamorati del calcio femminile».