Milan, Giampaolo: «Paquetà è una mezzala, Leao deve ancora crescere»

Giampaolo
© foto Milan TV

Il tecnico del Milan Marco Giampaolo ha commentato la partita amichevole appena terminata tra i rossoneri e il Feronikeli

Conquista finalmente una vittoria il Milan in questo ciclo di amichevoli estive. Buone sensazioni da parte dei rossoneri, che sembrano sempre più pronti per l’avvio di campionato. Adesso l’ultimo test prima dell’inizio sarà contro il Cesena. Al termine della partita, contro il Feronikeli, il tecnico del Diavolo Marco Giampaolo ha così commentato la gara: «Siamo passati da avversari forti ad avversari più deboli. Alcuni spunti ci sono stati, ma è stata un’amichevole. Una sgambata con ritmi più bassi. Anche in campionato però ci capiteranno avversari che ci aspettano, chiusi in fase difensiva negli ultimi metri».

Sul trequartista: «Il trequartista deve essere di qualità. L’estro è una caratteristica del giocatore, io posso dare delle linee guida su come smarcarsi o ricevere la palla non di schiena».

Su Paquetà e Bonaventura: «Paquetà a mio avviso è una mezzala che va disciplinato perché è istintivo. Bonaventura ha visione, ha gioco, deve riconquistare la consapevolezza fisica perché è stato lontano tanto dal campo».

Su Leao: «Un giocatore istintivo però c’è un momento in cui bisogna essere ordinati. È ancora giovane, devo capire quale sia la sua posizione in campo».