Milan, approvato il bilancio ma arrivano accuse pesanti

fassone
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan non ha fatto in tempo ad approvare il bilancio durante il CdA odierno che ha subito ricevuto le prime accuse pesanti.

Oggi c’è stato il CdA a Casa Milan per approvare il bilancio semestrale Luglio-Dicembre 2017. Il Consiglio d’Amministrazione, presieduto da Scaroni, ha approvato il bilancio relativo all’andamento del primo semestre della stagione 2017-2018. Il Milan, dopo il termine della riunione, ha emesso un comunicato stampa in cui ci sono riportati diversi punti: il risultato economico in negativo di 22.3 milioni di euro, l’aumento dei ricavi ricorrenti passati da 101.8 milioni di Euro a 106.5 milioni di Euro, l’incremento dei costi dei giocatori è pari a 110 milioni rispetto ai 108 della passata gestione, 35 milioni di euro derivate dalle plusvalenze dei giocatori. Il Consiglio d’ Amministrazione ha condiviso lo stato delle attività riguardanti il progetto del rifinanziamento. Lo scorso 28 Gennaio – come si legge sul comunicato emesso dal Milan – è stato dato incarico a Bank of America Merryl Linch per l’organizzazione in esclusiva dell’operazione.

LE ACCUSE PESANTI – Arrivano accuse pesanti da TopCalcio24. La dirigenza rossonera, secondo la nota trasmissione sportiva in onda su Telelombardia, avrebbe taroccato il bilancio approvato durante il Consiglio d’Amministrazione odierna. Accuse gravi che non possono passare inosservate, soprattutto nei confronti di una trasmissione non nuova a queste uscite nei confronti del Milan.

Articolo precedente
Caressa BergomiBergomi ammette: «Io nasco milanista, divenni interista col lavoro» – VIDEO
Prossimo articolo
CutroneLazio-Milan, ballottaggi e diffidati: ecco chi potrebbe giocare