Connettiti con noi

News

Maldini su Ibra: «È un “rompiscatole”. Quando gli offrimmo 18 mesi…»

Pubblicato

su

Maldini su Ibra: dall’evoluzione della trattativa che ha portato lo svedese al Milan, al suo attuale apporto a

Intervistato da DAZN, Paolo Maldini ha parlato anche dell’apporto straordinario di Zlatan Ibrahimovic alla causa del Milan:

«Ibra era già un’idea del gennaio precedente prima di prendere Piatek. Lui aveva dato la parola ai Galaxy che se avrebbe raggiunto determinate cifre sarebbe rimasto, ne parlammo dopo ed è venuto. Era un rischio ma eravamo pronti a correrlo visto che arrivata da due-tre anni di MLS. Quando proponemmo 18 mesi fu lui stesso a scegliere di firmare per sei mesi e poi rivalutare perché non sapeva cosa poteva dare. Sa rompere le scatole in maniera impressionante, c’era già un gruppo molto competitivo e lui l’ha fatto crescere facendo credere a tutti di porsi dei limiti più alti. Quando Ibra dice “voi siete giovani, le responsabilità me le prendo io” ha senso». È