Juventus-Milan 3-1, pagelle e tabellino

Bonucci
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus-Milan, 30^ giornata di Serie A: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

E’ arrivata la prima sconfitta in campionato nel girone di ritorno. I rossoneri hanno messo in mostra una buona prestazione per 70′ minuti, sfiorando anche il vantaggio con Calhanoglu. Gli ultimi 20 minuti di gioco sono stati fatali per la sconfitta del Milan, la squadra ha lasciato in mano il pallino del gioco e si è fatta schiacciare.

PER LEGGERE LE PAGELLE INTERE DI JUVENTUS-MILAN CLICCA QUI!

Juventus-Milan 3-1, tabellino

Pagelle:

Milan: Donnarumma 6.5; Calabria 6.5, Bonucci 6.5, Romagnoli 6, Rodriguez 6; Kessie 6, Biglia 6.5 (76′ Montolivo 5.5), Bonaventura 5; Suso 6.5, André Silva 5.5 (65′ Kalinic 5), Calhanoglu 6.5 (80′ Cutrone s.v.)

Juventus: Buffon 6; Barzagli 6, Benatia 5.5, Chiellini 7; Lichtsteiner 5.5 (46′ Douglas Costa 6.5), Khedira 5.5, Pjanic 6 (75′ Bentancur 5.5), Matuidi 6 (61′ Cuadrado 6.5), Asamoah 6; Dybala 6.5, Higuain 6

,5; MARCATORI: 8′ Dybala, 79′ Cuadrado, 87′ Khedira (Juventus), 28′ (Bonucci)

AMMONITI: 38′ Benatia (Juventus), 39′ Rodriguez, 53′ Biglia (Milan)

ARBITRO: Mazzoleni

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Benatia, Chiellini; Lichtsteiner (46′ (Dougla Costa), Khedira, Pjanic (70′ Bentancour), Matuidi (61′ Cuadrado), Asamoah; Dybala, Higuain. A disposizione: Pinsoglio, Szczesny, De Sciglio, Cuadrado, Marchisio, D. Costa, Höwedes, Rugani, Sturaro, Bentancur.
All: Massimiliano Allegri.

MILAN: Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia (70′ Montolivo), Bonaventura; Suso, André Silva (64′ Kalinic), Calhanoglu. A disposizione: Donnarumma A., Storari, Antonelli, Musacchio, Zapata, Locatelli, Mauri, Montolivo, Borini, Cutrone, Kalinic.
All: Gennaro Gattuso

Juventus-Milan, sintesi in diretta live

48′: Finisce qui la partita. Il Milan ha fatto una buona prestazione ma è stata penalizzata dal risultato

42′: La Juventus segna il terzo goal con Khedira

34′: Goal della Juventus. Ha segnato Cuadrado

30′: Entrano Bentancour per Pjanic e Montolivo per Biglia

19′: Entra Kalinic e esce André Silva

16′: Entra Cuadrado al posto di Matuidi

12′: Altro tiro di Calhanoglu ma stavolta blocca Buffon

10′: Clamorosa traversa colpita da Calhanoglu, Milan vicino al vantaggio

7′: Ammonito Biglia

1′: Primo cambio nella partita, esce Lichtsteiner e entra Douglas Costa. Inizia il secondo tempo

INTERVALLO

46′: Finisce qui il primo tempo. Un buon Milan che ha saputo reagire bene al vantaggio segnato da Dybala

45′: Un minuto di recupero

39′: Ammonito Rodriguez

38′: Ammonito Benatia per un brutto fallo su Suso

28′: GOOOOOOOOOOOOOALLLLLLLLL DEL MILAN! Ha segnato il capitano Bonucci

16′: Altra  buona occasione per il Milan ma il colpo di testa di André Silva finisce ancora fuori

14′: Buona iniziativa del Milan ma il colpo di testa di André Silva finisce fuori

8′: Goal della Juventus, ha segnato Dybala

6′: Primo tiro della partita per Higuain, bravo Donnarumma

1′: Il primo possesso palla è per il Milan

Juventus-Milan, formazioni ufficiali

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Benatia, Chiellini; Lichtsteiner, Khedira, Pjanic, Matuidi, Asamoah; Dybala, Higuain. A disposizione: Pinsoglio, Szczesny, De Sciglio, Cuadrado, Marchisio, D. Costa, Höwedes, Rugani, Sturaro, Bentancur.
All: Massimiliano Allegri.

MILAN: Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, André Silva, Calhanoglu. A disposizione: Donnarumma A., Storari, Antonelli, Musacchio, Zapata, Locatelli, Mauri, Montolivo, Borini, Cutrone, Kalinic.
All: Gennaro Gattuso

Juventus-Milan, ultime e probabili formazioni

Formazione classica per Gennaro Gattuso che questa sera contro la Juventus conferma il proprio 4-3-3 con Donnarumma in porta; Calabria, Bonucci (diffidato), Romagnoli e Ricardo Rordriguez a comporre il quartetto difensivo; centrocampo a tre con Biglia (anche lui diffidato e a rischio derby) alle spalle delle mezzali Kessié e Jack Bonaventura; in attacco solito tridente con Suso e Calhanoglu larghi e Cutrone centravanti al momento preferito sia ad André Silva che a Kalinic.

Per Allegri scelte semi-obbligate con la difesa probabilmente orfana di Chiellini e Alex Sandro, rimasti a Vinovo e non partiti con le Nazionali, ma con centrocampo e attacco titolarissimi: Pjanic, Matuidi e Douglas Costa in appoggio al tridente delle meraviglie composto da Dybala, Mandzukic e Gonzalo Higuain.

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; De Sciglio, Benatia, Rugani, Asamoah; Pjanić, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Mandzukić; Higuain. All. Massimiliano Allegri

MILAN (4-3-3): G.Donnarumma; Calabria, Bonucci, A.Romagnoli, Ricardo Rodríguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Çalhanoglu. All. Gennaro Gattuso

Juventus-Milan, i precedenti

Il totale dei precedenti parla di 192 incroci dal 1929 ad oggi. 73 le vittorie della Juventus, mentre 58 sono quelle rossonere. 61 gli incontri terminati in parità. Il Milan è riuscito a segnare alla Juventus 252 reti, i bianconeri 270.
In casa, “la vecchia signora”, ha collezionato 47 vittorie in 98 scontri. Il “diavolo” non riesce a imporsi a Torino dal 5 marzo 2011, quando con ancora Allegri in panchina a decidere la sfida è stata proprio una rete di Gennaro Gattuso.

Juventus-Milan, l’arbitro: i precedenti con Mazzoleni

Sarà Paolo Silvio Mazzoleni ad arbitrare il big match della trentesima giornata: il bilancio con i rossoneri per il fischietto bergamasco è tutt’altro che confortante in quanto sono ben 8 le sconfitte su 23 incontri ufficiali; le vittorie sono 10 mentre i pareggi 6. Resta tuttavia positivo l’ultimo match disputato: Roma-Milan del 25 febbraio scorso che ha visto i rossoneri imporsi all’Olimpico grazie alle reti di Cutrone e Calabria entrambi titolari sabato sera a Torino. Due i precedenti stagionali di Mazzoleni con la Juventus: una sconfitta (Lazio del 14 ottobre) e un successo (Verona a dicembre) per la squadra di Allegri. Tra i rossoneri sono due i giocatori diffidati e che, qualora venissero ammoniti sabato, non potranno prender parte al derby di mercoledì 4 aprile: Lucas Biglia e Leonardo Bonucci. A coadiuvare l’arbitro lombardo gli assistenti Giallatini e Paganessi, quarto uomo Damato, Massa al Var e Meli assistente. Proprio la designazione di Massa ha scatenato i tifosi rossoneri che, sui social, non hanno potuto far altro che ricordare quanto accaduto lo scorso anno: minuto 95′ del match dello Juventus Stadium, il cross di Lichtsteiner impatta sul braccio di De Sciglio (distanza tra palla e braccio meno di un metro). L’arbitro di Imperia, quasi senza pensarci, ha optato subito per il calcio di rigore, poi trasformato da Dybala.

Juventus-Milan streaming, dove vederla in tv

Juventus-Milan sarà trasmessa in tv sulle piattaforme pay-per-view di Sky e Mediaset Premium e sarà visibile sui canali Sky Sport 1 HD (Canale 201), Sky Calcio 1 HD (Canale 251) e Sky Supercalcio HD (Canale 206); Premium Sport (Canale 370) e Premium Sport HD (Canale 380). Sarà inoltre possibile seguire la gara tra Juve e Milan in diretta testuale su MilanNews24.com.