Juventus-Milan, da ultimi aggiornamenti l’attenzione è tutta su Andrè Silva

André Silva Cutrone
© foto www.imagephotoagency.it

Ancora un dubbio per Gattuso inerente all’attacco, Cutrone dovrebbe scendere in campo dal primo minuto ma attenzione alla posizione di Andrè Silva

Ancora qualche incertezza di formazione per quanto riguarda Allegri e Gattuso, il tecnico rossonero dovrà decidere solamente chi schierare nella zona centrale d’attacco, qualche dubbio in più per Allegri che tuttavia inizia a delineare il quadro dell’undici definitivo con la sola certezza che Alex Sandro non sarà del match. Milan, nessun problema per Calabria e Romagnoli confermati sulla linea difensiva insieme a Bonucci e Rodriguez, il centrocampo è quello di sempre con Kessiè, Biglia e Bonaventura. Attenzione però all’attacco centrale, Andrè Silva venerdì mattina è stato però provato titolare in allenamento e dunque partirebbe in vantaggio, a sorpresa, nel ballottaggio con Cutrone e Kalinic per una maglia da titolare nel tridente, con Suso e Calhanoglu. Allegri dovrà invece rinunciare a Mandzukic per una botta rimediata in allenamento (Martedì c’è il Real). Senza l’attaccante croato, si va verso ad un 4-2-3-1 tendente al 4-4-2. Gigi Buffon regolarmente tra i pali mentre Chiellini recuperato, occuperà la zona centrale difensiva con Benatia, Lichtsteiner (in vantaggio su De Sciglio) e Asamoah come terzini. In mediana Pjanic Khedira. In avanti Douglas Costa, Paulo Dyabala Matuidi alle spalle di Gonzalo Higuain. Al brasiliano Allegri ha chiesto di puntare con più convinzione la porta: «Ha doti che hanno pochi al mondo, se le sfrutta cercando il gol può segnare molto di più».

JUVENTUS (4-3-2-1): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Asamoah; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Higuain.

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessiè, Biglia, Bonaventura; Suso, André Silva, Calhanoglu.