Infortunio Strinic: il croato si ferma per una distorsione, i tempi di recupero

Ivan Strinic
© foto www.imagephotoagency.it

Strinic ha subito durante l’allenamento di ieri una distorsione alla caviglia destra ed è quindi indisponibile. Ecco i tempi di recupero

Fino ad oggi l’infermeria del Milan era occupata solamente dal lungodegente Jack Bonaventura, che tornerà purtroppo arruolabile solo in estate, ma ora comincia nuovamente a riempirsi. Questa infatti non è una stagione fortunata per Ivan Strinic. Il croato dopo essersi ripreso dal problema al cuore che lo ha tenuto fermo per oltre 6 mesi si è nuovamente fermato. Come riporta la Gazzetta dello Sport, il terzino rossonero si è fermato per una distorsione alla caviglia destra rimediata nell’allenamento della vigilia di Milan-Lazio, semifinale di ritorno di Coppa Italia. L’ex Sampdoria dovrà quindi nuovamente rimandare l’esordio in gara ufficiale con la maglia del Milan.

Insieme a Strinic si è fermato anche Hakan Calhanoglu. Il turco non scenderà in campo stasera a causa di un attacco febbrile e sarà probabilmente sostituito da Samu Castillejo. Per quanto riguarda il difensore, solitamente per questo tipo di infortuni i tempi di recupero si attestano sulle 2 settimane ma non è da escludere che possa tornare a disposizione già per la trasferta di Torino del 28 aprile.